Pagina InizialeHome Contatto E-mail
Informazioni Generali

Cenni Geografici:
Lefkada è un'isola del mar Ionio situata in mezzo al gruppo di isole dette "Eptaneso" (Le sette Isole), lungo la costa ovest della Grecia.
E' separata dalla terraferma dal canale di Lefkada, largo 25 mt., attraversato da un ponte mobile. E' l'unica isola greca collegata alla terraferma.
Ha una estensione di circa 300 Kmq ed è, insieme alle numerose isolette che la circondano, il più piccolo e meno popolato dipartimento della Grecia.
Circa il 73% del suolo è montagnoso e raggiunge i 1.182 metri con il monte Stavrota.
Sulle montagne sono sagomati piccoli altipiani e piccole valli con molto verde e pianure fertili. Non ci sono grandi foreste, botanicamente presenta meravigliosi alberi: i pini nascono spontanei nella parte sud ovest, fra gli alberi più comuni ci sono i cipressi e gli ulivi secolari.
I suoi 117 km di coste offrono bianche scogliere e splendide spiagge dalle acque cristalline. Il lato occidentale è caratterizzato da spiagge lunghe e strette ai piedi di rocce a picco sul mare con un mare indescrivibile per l’intensità dei suoi colori.
Le spiagge sono tutte facilmente raggiungibili attraverso una strada circolare che gira intorno all’isola.
La sua fauna è composta da molti uccelli migratori rari; la zona lagunare della città di Lefkada presenta grande interesse essendo una tappa del loro viaggio. Nella laguna si incontrano molte specie di uccelli rari come cigni, aironi, pavoncelle, varie specie di gabbiani, anatre e oche.

 

Cenni Storici:
Il nome Lefkada è dato dal suo promontorio più a sud, Capo Lefkatas, con bianche e prominenti rocce dove, secondo la tradizione, si gettò la poetessa Saffo quando Faone rifiutò il suo amore. Capo Lefkatas era il terrore degli antichi marinai e menzionato già da Omero come l'entrata del mondo sotterraneo. Su questo Capo vi era il tempio di Apollo sostituito nei tempi moderni da un faro.
Lefkada era già abitata nel periodo neolitico. Vari scavi hanno portato alla luce resti dell'epoca micenea che dimostrano collegamenti con gli abitanti con il regno di Micene.
L'identificazione di Lefkada con la omerica Itaca è stato un punto di disputa tra i ricercatori. L'archeologo Dorpfeld, basandosi sul testo dell'Odissea, identificò l'omerica Itaca nella odierna Lefkada e collocò il palazzo di Ulisse nell'area di Nidri, anche se le ricerche non ne hanno dato fino ad oggi conferme.
Nel XV secolo Lefkada si trovava sotto il dominio dei turchi. A causa della sua posizione geografica fu il centro dei pirati del mar ionio e la sua area una delle più pericolose per la navigazione.
Nel 1684 i veneziani la conquistarono e vi rimasero fino alla fine del 1800, periodo in cui l'isola visse relativa pace e sicurezza. Alla fine del XVIII secolo Venezia era ormai in decadenza e l'isola passò in mano ai francesi. Successivamente passò sotto la protezione dei russi.
Durante i conflitti dal 1809 al 1815 le isole ioniche caddero sotto il dominio degli inglesi. Ma le divergenze fra gli abitanti e gli inglesi si concluse con la rivolta contro gli oppositori stranieri. Per 50 anni l'isola visse nella pace e furono costruiti ponti, strade e acquedotti.
Nel XIX secolo l'isola venne scossa da violenti terremoti, i più drammatici nel ’48 e nel ’53. Durante la Seconda Guerra Mondiale Lefkada si trovò sotto il dominio degli italiani che tentarono di annettere l'isola, allontanandola dal governo centrale di Atene, ma senza successo.
Dopo il 1960 cominciò il miglioramento dell'isola con l'apice nel 1978 quando il movimento dei turisti portò nuova vita sulle coste. Nuovi centri abitati sono stati creati sulla costa est e durante l'estate l'isola è piena di vita.

 

Clima:
La fitta vegetazione, l’esplosione dei fiori in primavera, le campagne piene di rigogliose piante di olivi e cipressi, sono il risultato delle ricche piogge invernali e il clima mite e temperato tutto l'anno.
Da metà maggio a metà ottobre è estate, con temperature che oscillano tra i 24 e i 38 gradi. La brezza marina attenua la calura e rende gradevoli anche i mesi di luglio e agosto.
I mesi migliori per visitare l'isola sono da giugno fino a metà luglio e il mese di settembre.


 

 

 
Saffo 
Saffo 
 

 

Previsioni Meteo a Lefkada